Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

 aree  tematiche

 comunicazioni  istituzionali

 altri  servizi

 servizi  online

 newsletter 



Dimensione testo:
     
È presente 1 allegato
Questo articolo è stato letto 93 volte
Pubblicato il: 15/05/2024    Segnala pagina su Facebook Segnala
ELEZIONI 2024

VOTO NEI LUOGHI DI CURA O DETENZIONE

Il 6 giugno 2024 scade il termine – non perentorio - entro il quale gli elettori ricoverati nei luoghi di cura o ristretti nei luoghi di detenzione devono far pervenire al Sindaco la richiesta di esercitare il diritto di voto nel luogo di degenza o di detenzione (art. 42 DPR n. 570/1960 e Legge n. 136/1976).

Il Sindaco, appena ricevuta la dichiarazione, provvede:

ad includere i nominativi dei richiedenti negli elenchi da consegnare ai Presidenti delle sezioni elettorali;

a rilasciare ai richiedenti un’attestazione dell’avvenuta inclusione negli elenchi di cui sopra.

Per le elezioni comunali, la predetta facoltà può esercitarsi quando il luogo di degenza o di detenzione sia situato nel Comune ove il ricoverato o il detenuto abbia l'iscrizione nelle liste elettorali.


ALLEGATI

ARTICOLI CORRELATI