Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

 aree  tematiche

 comunicazioni  istituzionali

 altri  servizi

 servizi  online

 newsletter 



Dimensione testo:
     
È presente 1 allegato
Questo articolo è stato letto 1284 volte
Pubblicato il: 11/04/2022    Segnala pagina su Facebook Segnala
Lunedì 25 aprile - ore 17.00 - Sala Polivalente

IL PREZZO DELLA LIBERTA'

Musica, Resistenza e violinisti partigiani

IL PREZZO DELLA LIBERTA'

Dal 1926, le iniziative politiche e culturali al di fuori di quelle gestite o autorizzate dal Partito fascista furono perseguite come “attività antinazionali”.  Ma alla fine degli anni Trenta  comparvero le  Canzoni della Fronda, che  per l’ambiguità dei loro testi si prestavano ad interpretazioni satiriche e per tale ragione vennero censurate,  i loro autori  inquisiti.
Molti di questi brani sono ancora conosciuti, divenendo parte del patrimonio musicale collettivo come Maramao perché sei morto, Pippo non lo sa e tanti altri.

Questo repertorio accompagna la dolorosa cronaca della guerra e della resistenza, dove emergono, tra gli arresti, le rappresaglie e i massacri che ne seguirono, migliaia di piccole e grandi storie di donne e uomini che lottarono per la liberazione. Tra le tante vicende drammatiche anche quelle di giovani violinisti, suonatori di quello strumento che tanta importanza rivestì per la sopravvivenza di numerosi deportati nei campi di concentramento nazisti.

 

 

Per partecipare è necessario il possesso di Green pass rafforzato ed è obbligatorio l'uso della mascherina ffp2

info:  biblioteca.sanvittore@csbno.net - 0331 488980