Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

 aree  tematiche

 comunicazioni  istituzionali

 altri  servizi

 servizi  online

 newsletter 



Dimensione testo:
     
Questo articolo è stato letto 840 volte
Pubblicato il: 01/12/2021    Segnala pagina su Facebook Segnala

TARI 2021: LE AGEVOLAZIONI CONCESSE DAL COMUNE

TARI 2021: LE AGEVOLAZIONI CONCESSE DAL COMUNE

Con delibera del Consiglio Comunale nr. 8 del 14 luglio 2021 è stato approvato il Regolamento per la disciplina e l’applicazione della TARI.

L’articolo 24 del Regolamento avente per oggetto: Agevolazioni connesse all’emergenza sanitaria Covid-19”, conteneva una serie di misure agevolative collegate all’emergenza Covid–19 per utenze domestiche (UD) e utenze non domestiche UND.

Il dettaglio di queste agevolazioni è stato oggetto di una mia precedente comunicazione pubblicata sul sito del Comune (vedi "articoli correlati") alla quale per comodità si rimanda.

A sostegno di queste specifiche agevolazioni l’Amministrazione comunale ha destinato parte del Fondo ricevuto dallo stato per complessivi euro 83.000,00, importo che va a sommarsi ad altre agevolazioni sempre finalizzate a limitare i disagi che le “famiglie” ed “imprese” stanno vivendo a causa della pandemia.

Alcune di queste agevolazioni era previsto che venissero applicate in maniera automatica, mentre altre erano oggetto di specifica domanda da inoltrare all’Ufficio Tributi entro il 31 ottobre 2021.

Oggi siamo in grado di rendicontare l’applicazioni di tali agevolazioni:

  • UTENZE DOMESTICHE con agevolazione del 30%: nr 12 richieste aventi diritto su 12 presentate, per complessivi euro 956,76
  • UTENZE DOMESTICHE con agevolazione del 20%: nr 3 richieste aventi diritto su 3 presentate, per complessivi euro 280,18
  • UTENZE NON DOMESTICHE con agevolazione automatica del 40%: nr. 61 utenze aventi diritto per complessivi euro 74.666,31
  • UTENZE NON DOMESTICHE con agevolazione non automatica del 30%: nessuna richiesta ricevuta.

Sono state complessivamente concesse nr. 76 agevolazioni per un totale di euro 75.903,25 al lordo della quota di competenza della provincia, pari al 7,5% del costo complessivo della TARI.

A seguito di tale intervento agevolativo vengono modificati i rapporti di partecipazione delle due categorie di utenza: DOMESTICHE E NON DOMESTICHE alla copertura dei costi del servizio rifiuti gestito dal Comune:

SENZA AGEVOLAZIONE:

  • Ripartizione COSTI complessivi del Servizio Rifiuti in VALORE ASSOLUTO (euro 1.016.000,00): UD euro 616.569,00 pari al 61% - UND euro 399.431,00 pari al 39%

CON AGEVOLAZIONE:

  • Ripartizione COSTI complessivi del Servizio Rifiuti in VALORE ASSOLUTO (euro 1.016.000,00): UD euro 615.332,06 pari al 60,5% - UND euro 324.764,69 pari al 31,09%

Come ricordato nella mia precedente comunicazione l'intervento dell’Amministrazione rappresenta un provvedimento di natura straordinaria il che non significa che non possa essere riproposto anche nei prossimi anni qualora dovessero persistere gli effetti negativi dell’emergenza che stiamo vivendo, nella consapevolezza che i danni economici e sociali di tale pandemia richiederanno tempi lunghi per essere definitivamente superati.

San Vittore Olona, 30 novembre 2021

Ass. Marco M. Rotondi