Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

 aree  tematiche

 comunicazioni  istituzionali

 altri  servizi

 servizi  online

 newsletter 



Dimensione testo:
     
Sono presenti 4 allegati
Questo articolo è stato letto 552 volte
Pubblicato il: 22/03/2022    Segnala pagina su Facebook Segnala

INFORMAZIONI SANITARIE E ISTRUZIONI OPERATIVE

INFORMAZIONI SANITARIE E ISTRUZIONI OPERATIVE

Per quanto riguarda gli aspetti sanitari si riportano le indicazioni fornite da ATS Citta Metropolitana per l’accesso all’assistenza sanitaria a favore dei cittadini ucraini e la tabella con tutti i punti di erogazione delle attività attivate o in fase di attivazione nei diversi distretti.

1. L’assistenza sanitaria è garantita gratuitamente a tutti coloro che abbiano necessità sanitarie per patologie acute o croniche (pronto soccorso).

2. E' necessario effettuare un tampone nasofaringeo per SARS-CoV-2 entro 48 ore dall’ingresso in Italia. Se negativo, per i maggiori di 6 anni, è obbligatorio indossare per 5 giorni le mascherine FFP2. La mascherina FFP2 va sempre indossata su tutti i mezzi di trasporto. Se positivo si applica l’isolamento obbligatorio. In seguito, in caso di insorgenza di febbre e/o sintomi respiratori, è necessario effettuare il tampone nasofaringeo per la ricerca del virus SARS-CoV2, gratuitamente e senza appuntamento, presso tutti i Punti tampone delle ASST. In caso di esito di tampone positivo, i cittadini ucraini che non abbiano la possibilità di osservare il periodo di isolamento nelle abitazioni/strutture dove hanno trovato ospitalità potranno avvalersi dei covid hotel di Regione Lombardia. Ove necessario, il trasporto dei pazienti positivi presso i covid hotel potrà essere effettuato da AREU contattando il numero 116117.

3. Entro 5 giorni dall’arrivo, si invita a recarsi presso gli hot spot (vedi elenco allegato) dove sarà possibile:

• Per minori, le donne in stato di gravidanza e coloro che hanno un visto rilasciato in area Schengen, ottenere l’iscrizione al Servizio Sanitario Regionale, con il rilascio di una tessera sanitaria provvisoria. Con tale tessera sanitaria è possibile rivolgersi gratuitamente a qualsiasi MMG/PLS del territorio, anche per la prescrizione di farmaci o di accertamenti diagnostici. Per gli altri profughi Ucraini, ad oggi, non possono ancora ottenere l’iscrizione al Servizio Sanitario Regionale, ma possono ricevere il codice STP, necessario per poter ottenere prestazioni e prescrizioni anche di farmaci a carico del SSR;

• Eseguire il tampone;

• Effettuare la visita medica con anamnesi vaccinale;

• Accedere all’offerta vaccinale sia anti Covid sia alle altre vaccinazioni (infanzia, ecc..).

Nell'ALLEGATO E, che si può trovare a fianco, è contenuto l'ELENCO DEGLI HOT SPOT

Negli altri allegati si trovano delle Tavole di Comunicazione predisposte dall'ANCI con scritte in ucraino e inglese ed immagini esplicative.

 

Con specifico riguardo al nostro distretto sanitario, si evidenzia che ASST Ovest Milanese ha nello specifico predisposto due Punti di Accoglienza Sanitaria per ricevere i cittadini provenienti dall’Ucraina presso:

Vecchio Ospedale di Legnano (NOL), via Candiani, 2 - Punto Unico di Accoglienza (PUA)

TEL. 0331-1776746 Mail: sportellounico.legnano@asst-ovestmi.it lunedì-mercoledì-venerdì dalle h. 9.00 alle h.12.30

Ospedale “G. Fornaroli” di Magenta Via Al Donatore di Sangue, 50 - Punto Unico di Accoglienza (PUA) Palazzina L

Tel. 02 97963134 Mail: sportellounico.magenta@asst-ovestmi.it lunedì-mercoledì-venerdì dalle h. 9.00 alle h.12.30

I Punti Unico di Accesso garantiscono la seguente offerta sanitaria:

· Rilascio di codice STP (Straniero Temporaneamente Presente)

· Tampone antigenico rapido

· Vaccinazione anti-Covid

· Vaccinazioni anti difterite/tetano/pertosse/polio

· Compilazione della scheda di primo screening sanitario (visita medica)

· Eventuale rinvio ad altre prestazioni specialistiche.

 

Si sottolinea che le informazioni qui presenti saranno oggetto di aggiornamento continuo in base alle indicazioni che verranno fornite da Ministeri, Prefettura e Regione.